Premium Sport

Ligue 1, Psg-Saint Etienne 3-0: sentenza Cavani

Doppietta del Matador e gol di Thiago Motta: vetta solitaria

  • TTT
  • Condividi

Quarta vittoria su quattro partite di campionato per il Paris Saint Germain che in casa si sbarazza del Saint Etienne e rimane solitario in vetta alla Ligue 1 in attesa che giochi il Monaco. L'impegno al Parco dei Principi, infatti, metteva di fronte due delle tre capoliste del campionato francese ma neppure l'ottimo Saint Etienne (che non batte i vicecampioni francesi da 15 partite, era il 2012/13 e c'era ancora Aubameyang) di inizio stagione è bastato per fermare i parigini, autori di una partita solamente normale ma che hanno fatto valere il netto divario tecnico. Il Psg è imbattuto da 35 partite consecutive in casa.

Neymar non scoppiettante come nelle prime gare ma è una sua invenzione a lanciare Cavani, l'uruguaiano si lascia cadere nel contatto al limite dell'area con Janko e si guadagna il rigore con cui apre la gara. Il brasiliano si è comunque fatto apprezzare per i ripiegamenti difensivi e due-tre giocate strappa applausi. Gli ospiti si fanno vedere solo al 25' con Bamba lanciato in profondità ma ben stoppato da Areola di piede.

Partita in discesa dopo soli sei minuti della ripresa: sulla punizione di Di Maria, il capitano Marquinhos appoggia per Thiago Motta che in scivolata trova il 2-0. Il Psg va vicino più volte al terzo gol: al 66' palo del Fideo su punizione, ancora l'argentino al 75' spreca in contropiede subito dopo una conclusione altissima di Cavani a due passi da Ruffier. Ma il Matador mette un'ulteriore firma sulla partita con il colpo di tacco al 90' che sancisce il 3-0 finale.