Premium Sport

Ligue 1: pari Marsiglia e Nizza, Lione a valanga

Il Rennes blocca i rossoneri, Olympique raggiunto al terzo posto da Génésio

  • TTT
  • Condividi

Domenica da archiviare senza troppo entusiasmo per Mario Balotelli. L'attaccante italiano resta a secco nello scontro diretto col Rennes che il suo Nizza pareggia 1-1 fallendo così il sorpasso sui rivali: la sua partita si chiude in anticipo, all'81', perché Favre lo sostituisce con Le Bihan, motivo per cui Balo non può partecipare all'assalto finale. Il Nizza doveva vincere per balzare al quinto posto, finisce per restare dietro di un punto nella corsa al quinto posto che può valere, in linea teorica, l'Europa League. A sbloccare il risultato ci ha pensato Plea su assist di Le Marchand al 17', ma al 27' Borigeaud ha pareggiato i conti e i rossoneri non sono stati più capaci di riportarsi davanti.

Non ha avuto problemi, invece, il Lione, che ha rifiilato una manita al fanalino di coda Metz in trasferta. Mattatore del match Memphis Depay, sul quale ha messo gli occhi il Milan: l'olandese ha segnato il gol del 3-0 in contropiede e ha fornito gli assist per le restanti 4 reti, i primi due su calcio d'angolo per i colpi di testa di Marcelo che hanno indirizzato il match, gli altri per Traoré (dopo una bella azione personale) e per il 5-0 definitivo di Mariano Diaz (dopo aver rubato palla).

Il Marsiglia, invece, viene bloccato sullo 0-0 in casa e quindi riesce solo ad agganciare il Lione al terzo posto: merito di un Montpellier tosto che rimane aggrappato al sogno Europa League. L'Olympique frena la corsa dopo una partita sostanzialmente dominata ma senza grossi brividi in avanti: una grande chance per Mitroglou e un'altra nel finale per Nije e niente più.