Premium Sport

Ligue 1: Il Nantes non si riscatta, il Lione cade in casa

Sala non basta a Ranieri, il Lille rimonta due volte. Il Rennes sbanca il campo dell'OL

  • TTT
  • Condividi

Il Nantes di Ranieri non riesce a riscattarsi completamente dopo il ko contro il Caen. I gialloverdi nella 25.a giornata di Ligue 1 non vanno oltre il 2-2 casalingo contro il Lille e si portano al quinto posto in solitaria ma con un solo punto di vantaggio sul Montpellier. 

I Canarini sbloccano il match al 16': Sala non lascia scampo di destro a Maignan (assist di Thomasson) e vengono raggiunti al 68' dal colpo di testa di Mothiba su calcio d'angolo. Tre minuti più tardi ancora Sala firma il nuovo sorpasso saltando più in alto di tutti sfruttando il traversone di Lima dalla fascia sinistra. A 9' dal termine Nicolas Pepe agguanta però i padroni di casa con un bel sinistro a giro. 

Conquista invece il bottino pieno lo Strasburgo grazie al 2-1 sul Troyes penultimo in classifica. Vanno a segno Aholou e Blayac prima dell'inutile gol di Niane in pieno recupero. Tre punti, a sorpresa, anche per il Rennes, che sbanca il campo del Lione 2-0 e rilancia le proprie ambizioni per un piazzamento in zona Europa League. Partita divertente allo Stade II, i rossoneri di Lamouchi chiudono in vantaggio un primo tempo vivace ed equilibrato grazie al gol in avvio di Khazri (5') e poi reggono non senza un pizzico di fortuna per tutta la ripresa, letteralmente dominata dai padroni di casa.

L'episodio decisivo del secondo tempo avviene intorno al quarto d'ora, quando il direttore di gara, Delerue, decide incredibilmente di non assegnare un rigore solare a Fekir, che perde la testa e viene anche ammonito.  Nel finale di gara arriva poi anche il 2-0 firmato Lea, con questo ko il Lione perde terreno da Monaco e Marsiglia ed è ora quarto con 5 punti di ritardo dai campioni di Francia.