Premium Sport

Ligue 1, Bordeaux-Monaco 2-1: Pellegri non basta a Jardim

Primo gol in maglia biancorossa per l'ex Genoa ma decide la doppietta di Kamano

  • TTT
  • Condividi

Il Monaco è già a -5 dalla vetta dopo tre giornate di Ligue 1. La squadra di Jardim, reduce dallo 0-0 contro il Lille, cade 2-1 sul campo del Bordeaux scivolando al nono posto in classifica. 

I vicecampioni di Francia vanno sotto al 48': Jemerson atterra Kalu e l'arbitro Turpin assegna il rigore. Dal dischetto Kamano non sbaglia. I biancorossi reagiscono  al 63' agguantano i rivali grazie all'ex Genoa Pietro Pellegri, abile a rubare palla a Koundé e battere di sinistro Costil. L'ex Genoa realizza il primo gol in maglia monegasca diventando il secondo più giovane marcatore di sempre nel Principato, secondo solo a Kilian Mbappé. Il finale è incandescente: Benaglio a 4' dal termine para il penalty di Kalu ma non può fare nulla in pieno recupero sul destro a giro di Kamano, servito da Sankhare in area.

Esulta anche il Lille. L'undici di Galtier travolge in casa 3-0 il Guingamp (decisiva la rete di Xeka e la doppietta di Bamba) e ora è terzo in graduatoria a quota 7 alle spalle di Psg e Digione. Rimane lontano (4 punti) il Marsiglia, che pareggia 2-2 in casa contro il Rennes dopo aver rischiato il ko. Gli ospiti vanno infatti sul 2-0 con Borigeaud (penalty) e Sarr, poi arriva la rimonta dell'OM (pronto a ingaggiare Strootman) firmata dall'ex Genoa e Milan Ocampos e dall'autorete di Bensebaini