Premium Sport

Coppa di Francia, Psg-Les Herbiers 2-0: Emery fa il triplete interno

I parigini si confermano dominatori in patria. Ma aiutato da 4 pali il club di Serie C tiene a lungo in bilico il risultato

  • TTT
  • Condividi

In Francia c'è solo una squadra che alza i trofei ed è il Paris Saint-Germain. Che la Coppa di Francia finisse nella capitale, così come era già successo per il campionato e la Coppa di Lega, era pressoché scontato: in finale la squadra di Emery ha conteso il trofeo al Les Herbiers, club di un paesino di 15mila anime che gioca nella Serie C francese e che ha saputo comunque resistere a lungo alla corazzata parigina, perdendo soltanto 2-0. Praticamente un doppio trionfo. Col Psg che porta a casa il "triplete" interno, almeno piccola consolazione dopo l'eliminazione agli ottavi di Champions.

Si è giocato 90 minuti in una sola metà campo, con appariziosi rarissime del Les Herbiers nella metà campo avversario: nei primi 10 minuti il Psg aveva già colpito due pali, uno con Lo Celso e l'altro con Mbappé, poi Lo Celso ne ha colpito un terzo al 20' con un gran tiro, prima che Di Maria, di testa, divorasse un gol che sembrava fatto. Era destino che fosse Lo Celso, allora, a sbloccare il risultato: minuto 26, gran giocata al limite dell'area, sinitro a giro e palla in rete. Colpo da maestro.

L'1-0 dovrebbe dar via alla goleada, invece il Psg, sbloccato il risultato, si rilassa e prima dell'intervallo si rende pericoloso solo con una gran punizione di Dani Alves. Nella ripresa i parigini provano ad accelerare subito, il Var annulla un gol a Mbappé per mani di Marquinhos, un altro legno salva il Les Herbiers dopo una combinazione a ritmo di colpi di tacco tra Cavani e Mbappé, poi a un quarto d'ora dalla fine arriva il 2-0 solo su rigore procurato e trasformato da Cavani. Che esulta con rabbia, perché è stata partita vera. Ed è per questo che hanno vinto anche quelli che hanno perso.