Premium Sport

Amiens-Lille, che paura! Crollata una barriera dello stadio

Il primo bilancio parla di diversi feriti di cui alcuni sarebbero gravi, la gara è stata rinviata

  • TTT
  • Condividi

Momenti di grandissima paura durante Amiens-Lille. Dopo un quarto d'ora di gioco, Fodé Ballo-Touré ha portato in vantaggio gli ospiti, ma subito dopo la parte inferiore del settore ospiti dello 'Stade de la Licorne' è crollata sotto il peso dei tifosi della squadra di Bielsa. Gioco fermo e gara dapprima sospesa e poi rinviata, il bilancio, al momento, parla di diversi feriti tra i quali almeno tre sarebbero gravi. Lo stadio della Licorne è stato appena sottoposto a lavori di ristrutturazione dopo la promozione dell'Amiens in Ligue 1.

La partita è stata definitivamente interrotta dopo un'ora dall'incidente, avvenuto al 16' del primo tempo, e rinviata per motivi di sicurezza. L'annuncio è stato dato da un rappresentante della Lega calcio francese. Secondo la polizia, intervenuta per i soccorsi con vigili del fuoco e croce rossa mentre i giocatori lasciavano il campo, i feriti sarebbero una ventina. Sei di loro sarebbero gravi e sono stati trasportati in ospedale. Il crollo delle transenne, si spiega nel sito del club della Piccardia, è avvenuto quando i tifosi del Lille, che occupavano quel settore del piccolo stadio, stavano esultando per la rete del vantaggio della loro squadra messa a segno da Fode Ballo-Toure. Molti di loro sono precipitati a terra finendo anche in campo e l'arbitro poco dopo ha sospeso l'incontro.

Il presidente dell'Amiens, riporta L'Equipe, ha accusato gli ultrà del Lille per quanto avvenuto, sostenendo che alcune centinaia di loro "molto pericolosi" erano in quella tribuna. "Al momento del gol - ha spiegato - più di 500 persone si sono lanciate sulle transenne, che erano in perfetto stato, per entrare in campo".