Premium Sport

"Psg, contratti 'gonfiati': rischia l'esclusione dall'Europa"

Secondo il Financial Times il valore delle sponsorizzazioni sarebbe fittizio, in contrasto con le norme del fair play finanziario

  • TTT
  • Condividi

Il Financial Fair Play rischia di mettere ancora nei guai il Psg. È un'inchiesta del Financial Times a far scattare il dubbio: secondo l'autorevole quotidiano di economia e finanza, l'Uefa starebbe indagando sui contratti di sponsorizzazione del club, giudicati gonfiati per un valore pari a circa 200 milioni di euro. A tal proposito la federcalcio europea avrebbe chiesto all'agenzia Octagon la revisione dei contratti stessi per capire se i compensi del club siano in linea col mercato.

L'Uefa avrà i risultati dell'indagine la prossima settimana, quando il Psg è stato convocato a Nyon proprio per discutere del rispetto delle norme imposte dal Financial Fair Play. Secondo il club parigino, l'arrivo di Neymar e Mbappé è stato la causa del rialzo delle sponsorizzazioni e non viceversa, visto che il dubbio dell'Uefa è che l'arrivo dei due fuoriclasse per oltre 400 milioni sia stato reso possibile solo dal mancato rispetto delle norme. 

Tra le possibili sanzioni, il Financial Times include l'esclusione dalle coppe europee e quindi dalla Champions. Ma il Psg non teme: "L'Uefa ha visione chiara e trasparente dei nostri conti - ha replicato il club in una nota ufficiale che smentisce quanto pubblicato dal Financial Times - , andiamo sereni all'appuntamento del 20 aprile"