Premium Sport

ICC, City-Real 4-1: Guardiola dà una lezione a Zidane

Grande spettacolo nella notte su Premium, Neymar stende lo United

  • TTT
  • Condividi

Un Manchestr City in versione notte degli Oscar ha dato una vera e propria lezione di calcio ai campioni d'Europa del Real Madrid in quel di Los Angeles. Spagnoli privi di Cristiano Ronaldo e imbottiti di giovani, ma non può essere questo l'unico alibi per una prestazione quantomeno incolore dei Blancos, travolti 4-1 dai Citizens dell'ex Danilo. In rete per gli inglesi Otamendi, Sterling, Stones e Diaz, l'unica rete della squadra di Zidane è firmata da Oscar con un gran tiro dalla distanza nei minuti finali del match.

Un passo indietro per il Real Madrid rispetto alla prima uscita contro il Manchester United (1-1 e poi sconfitta dopo una serie di rigori mai vista) e un campanello d'allarme in vista della finale di Supercoppa europea proprio contro i Red Devils (8 agosto in esclusiva assoluta su Premium Sport HD). Nella notte italiana in campo anche la squadra di Mourinho, che pur essendo stata sconfitta dal Bercellona dello scatenato Neymar, ha dimostrato dei passi in avanti rispetto a qualche giorno fa.

La partita è stata divertente soprattutto nel primo tempo (nella ripresa il ritmo si è notevolmente abbassato), con Pogba e Messi sugli scudi e Rashford e Naymar i più pericolosi sotto porta. A metà primo tempo è proprio il brasiliano al centro delle voci di mercato che lo vorrebbero a Parigi a sbloccare il match, segnando la sua terza rete di questa ICC dopo la doppietta alla Juve. Nella ripresa lo United cerca il pari trascinato da Martial, ma il suo tiro dal limite finisce fuori di poco e alla fine esultano i catalani.