Premium Sport

Real-Juve, Collina: "Oliver non era inesperto"

Il designatore Uefa sul fischietto inglese: "Aveva diretto 199 partite di Premier League"

  • TTT
  • Condividi

Pierluigi Collina torna sui quarti di ritorno di Champions tra Real Madrid e Juventus che hanno fatto discutere negli ultimi mesi per l'assegnazione del rigore ai blancos nel recupero.

In particolare aveva suscitato qualche perplessità, nelle fila dei bianconeri, la desginazione dell'arbitro Michael Oliver, ritenuto non all'altezza. "Francamente non credo di dover replicare, io devo fare le mie scelte insieme a chi lavora con me, decisioni che sono basate sui fatti, Oliver fino a quel momento aveva arbitrato 199 partite di Premier, ovvero il campionato più importante per fatturato, aveva diretto tanti big-match e derby inglesi, poche settimane dopo ha diretto la finale di FA Cup, quindi non credo che si possa definire un arbitro inesperto" sottolinea il e designatore Uefai.

L'ex fischietto aggiunge nell'intervista a Sky: "Di sicuro nelle ultime stagioni abbiamo perso un certo di numero di arbitri importanti in termini di numero di partite dirette, penso a Clattenburg, Rizzoli e ad altri, altri ancora li perderemo per limiti d'età raggiunti, quindi è ovvio che dobbiamo lavorare per preparare arbitri nuovi, magari meno conosciuti ma che secondo noi hanno le qualità per fare certe partite".