Premium Sport

Psg, Emery: "Voglio di nuovo Rocchi, favorisce chi gioca in casa"

Il tecnico "ironizza" sull'arbitro italiano e garantisce: "In casa abbiamo sempre vinto: faremo fuori il Real Madrid"

  • TTT
  • Condividi

"Sono convinto che elimineremo il Real Madrid. Per il match di ritorno vorrei lo stesso arbitro dell'andata, Rocchi, se applica gli stessi criteri dell'andata, a favore di chi gioca in casa". Il tecnico del Psg Unai Emery, che parla alla vigilia della sfida di campionato contro lo Strasburgo, torna sulla partita di Champions persa 3-1 al Bernabeu contro il Real Madrid e a suo modo di vedere condizionata dalle decisioni dell'arbitro e i suoi collaboratori.

"Sarei contento se ci fosse ancora lui (Rocchi n.d.r.) - dice Emery - e applicasse gli stessi criteri. Ho visto la partita fra Lione e Villarreal e ho notato un arbitraggio molto equilibrato. Ho fatto dei paragoni e sono arrivato alla decisione che vorrei lo stesso arbitro dell'andata, con lo stesso metro di giudizio, a favore dei padroni di casa".

In ogni caso, il tecnico del Psg è convinto che i suoi possano farcela. "Quest'anno abbiamo sempre vinto in casa - sottolinea Emery - come con il Bayern (3-0 n.d.r.) o nella precedente stagione con il Barcellona (4-0 n.d.r.). Quindi credo che la squadra dimostrerà tutto il suo valore e che passeremo. Quanto all'andata, dico anche che tu puoi giocare meglio del tuo avversario per buona parte della partita, ma se non trasformi in gol le occasioni che hai, tutto si fa più difficile. I miei hanno fatto bene contro la migliore squadra del mondo, e dopo aver rivisto la partita sono convinto che ci qualificheremo".