Premium Sport

Porto, Casillas: "Juventus, questa volta passo io"

Il portiere non dimentica il 2002/03: "Avremmo meritato di più"

  • TTT
  • Condividi

Finalmente Iker Casillas ha convinto anche il Porto, dopo un 2015 difficile il portiere spagnolo ha trovato la miglior forma anche in Portogallo: "Per giocatori come me, rimasti tanti anni nello stesso posto, è difficile ambientarsi in una nuova realtà. Ora magari mi riprendo anche la Nazionale" le parole alla Uefa. Insomma la Juventus, avversario degli ottavi di Champions (diretta tv esclusiva su Premium Sport) è avvertita: "Loro sono favoriti ma a volte è uno svantaggio, l'ho vissuto sulla mia pelle al Real Madrid. Sarà una doppia sfida molto difficile". 

Casillas poi ricorda Real-Juve del 2002/03 in semifinale: "Eravamo due squadre straordinarie. All'andata finì 2-1 ma meritavamo di segnare altri due gol. Al ritorno Figo sbagliò un rigore, sarebbe potuta finire 3-2 e saremmo passati noi". Tra gli avversari, ce n'è uno che il portiere spagnolo stima di più: "Non ci sarà nel calcio italiano un altro come Buffon, ci stimiamo. Fa parte della storia di questo sport".