Premium Sport

Pirlo e il rigore del Real Madrid: "Io avrei perso la testa"

L'ex centrocampista della Juventus: "Il rigore ci sta, però un arbitro furbo..."

  • TTT
  • Condividi

Vi ricordate 'Pirlo is not impressed'? La Juventus aveva lanciato un video-concorso di grande successo sfruttando l'ironia del Maestro, che restava impassibile davanti a qualunque cosa, ma ora finalmente abbiamo trovato qualcosa da cui l'ex centrocampista sarebbe rimasto colpito eccome, anzi, avrebbe "perso la testa".

"Il rigore del Real Madrid poteva anche starci - ha detto Pirlo a margine della presentazione de ''La Notte del Maestro'', la sua partita di addio al calcio che si disputerà a San Siro il prossimo 21 maggio - ma l'arbitro in certe situazioni può evitare di darlo. Un arbitro un po' più furbo sorvola e manda tutti ai supplementari. Io sarei andato fuori di testa".

''Buffon a caldo avrà anche esagerato a parlare di crimine contro l'umanità sportiva, ma va capito - ha aggiunto Pirlo - Era la sua ultima partita in Champions League e aveva il sogno di vincere la Coppa. Un rigore così dubbio dopo aver disputato una partita del genere al Bernabeu fa saltare i nervi. Questa sconfitta - continua Pirlo - non avrà ripercussioni, la delusione rimane, ma dopo qualche giorno passerà e la Juventus penserà al campionato e alla Coppa Italia. Per chi tiferò? Sono ambasciatore della finale, tra Milan e Juventus non posso avere preferenze''.