Premium Sport

Juventus, Buffon: "Nessun tabù europeo. Ho parlato con Donnarumma"

Il portierone: "Gigio non so se rimarrà al Milan. Bernardeschi va lasciato in pace"

  • TTT
  • Condividi

Anche Gianluigi Buffon presente nella "sua" Carrara per l'evento benefico "Pallone di Marmo" per Amatrice, il capitano bianconero è tornato sulla finale persa di Champions League: "Cardiff ha confermato che la Juventus non ha tabù europei: due finali in tre anni significano che non hai grandi problemi. Rimangono le finali perse ma quando incontri certe squadre devi mettere in preventivo anche di finire ko". Sul futuro: "Abbiamo una buona base che deve rassicurare i tifosi, noi più esperti dobbiamo continuare a rendere come fatto in questi anni".

Buffon ha anche parlato di Donnarumma: "Non do consigli ma una chiacchierata di un quarto d'ora con Gigio l'avevo fatta. Non so se resterà al Milan, farà la cosa che lo renderà più felice". Infine, su Bernardeschi: "Va lasciato in pace, mi è piaciuto come ha affrontato l'Europeo Under 21. Un altro pezzo di Carrara in bianconero? Uno c'è, se aumenteranno vedremo".