Premium Sport

Juve, il Monaco porta bene a metà: lo batti e poi perdi in finale

Nel 1997-98 e 2014-15 i bianconeri hanno fatto fuori i monegaschi senza vincere il trofeo

  • TTT
  • Condividi

Dunque sarà Monaco-Juventus nelle semifinali di Champions League. I bianconeri possono sorridere... a metà. Vero che i precedenti sono tutti favorevoli, ma le due volte in cui i bianconeri hanno fatto fuori i prossimi rivali hanno poi perso in finale: è accaduto nel 1998, quando la squadra allora allenata da Lippi fu battuta dal Real Madrid un anno dopo la beffa subita dal Borussia Dortmund; è accaduto anche due stagioni fa quando Allegri si arrese al Barcellona a Berlino.

Ecco nel dettaglio i precedenti col Monaco: 
- La Juventus ha passato il turno entrambe le volte che ha incrociato il Monaco in Champions League: semifinale 1997/98 e quarti 2014/15. 
- Negli ultimi due incroci del 2014/15 la Juventus non ha subito nemmeno un gol nella doppia sfida con i monegaschi.
- La Juventus ha quindi vinto entrambi i precedenti casalinghi con il Monaco in Champions League: 4-1 e 1-0.
- Includendo la Coppa delle Fiere, la Juventus ha passato il turno 10 volte su 10 nella fase ad eliminazione diretta delle coppe europee contro avversarie francesi.
- Limitandosi alla Coppa dei Campioni/Champions League, la Juventus ha superato il turno tre volte su tre in semifinale contro avversarie francesi: Bordeaux 1985, Nantes 1996 e Monaco 1998.