Premium Sport

Juve, Buffon: "Smetto nel 2018? Se succede una cosa no..."

Il portiere bianconero fa il misterioso ai microfoni di Premium: "Lo sappiamo solo io e il presidente"

  • TTT
  • Condividi

Parlando in esclusiva al nostro Gianni Balzarini, Gigi Buffon commenta il sorteggio di Champions League: "Non diciamo meno male perché è un'espressione con un'intonazione gradassa e di poco rispetto verso l'avversario, però è un buon sorteggio perché poteva andare peggio. Il Porto comunque è una squadra percicolosa. Ha infatti eliminato la Roma che si sta giocando lo scudetto con noi e quindi ha un valore importante. Poi è una formazione in crescita, con tanta esperienza e giocatori che sono abituati a hanno calcato determinate paletee. Rispettiamo perciò i portoghesi e sul campo dovremo confermare i pronostici".     

L'estremo difensore bianconero in merito al percorso dei compagni in Champions spiega: "Sono molto contento per il modo in cui abbiamo affrontato le ultime due partite, per lo spirito e il piglio, facendo anche un buon gioco con ottime trame. Però quello che mi interessava era vedere una squadra viva, il resto riguarda la sfera tecnica. Abbiamo un mister bravo che approfondisce e ci fa migliorare per quanto riguarda questi aspetti".

In chiusura di intervista uno sguardo al futuro e una misteriosa dichiarazione: "L'idea è quella di smettere dopo il Mondiale del 2018 e ne sono abbastanza convinto, c'è solo un caso remoto che potrebbe far si che possa giocare un altro anno, ma lo sappiamo solo io e il presidente. Ma che si avveri è diffcile..."