Premium Sport

Champions, sfida tra Madrid e Baku per ospitare la finale del 2019

Sul tavolo dell'Uefa i dossier del Wanda Metropolitano e dell'Olympic Stadium

  • TTT
  • Condividi

Il Wanda Metropolitano di Madrid o l'Olympic Stadium di Baku. La finale dell'edizione 2018/19 della Champions League si disputerà in uno di questi due stadi. E' quanto risulta dalla procedura di gara per la selezione per ospitare gli appuntamenti conclusivi - oltre che della coppa dalle grandi orecchie, della Champions femminile, dell'Europa League e della Supercoppa Europea - indetta nel dicembre del 2016.

L'Uefa ha ricevuto 14 dossier da 10 associazioni entro il termine stabilito del 6 giugno. Come detto la finale di Champions avrà come teatro o la nuova casa, a partire dalla prossima stagione, dell'Atletico Madrid (capienza di 67.703 spettatori) o lo l'impianto che ha ospitato i Giochi Europei del 2015 (capienza di 69.870 spettatori).

Per la finale di Europa League in corsa lo stesso Olympic Stadium, il Ramón Sánchez Pizjuán di Siviglia (45.500 posti) e la Besiktas Arena di Istanbul (41.903 posti). Il prossimo 21 settembre le decisioni definitive del comitato esecutivo dell'Uefa.

TUTTE LE CANDIDATURE

Champions League
Azerbaijan: Baku, Olympic Stadium
Spagna: Madrid, Wanda Metropolitano

Europa League
Azerbaijan: Baku, Olympic Stadium
Spagna: Siviglia, Stadio Ramón Sánchez Pizjuán
Turchia: Istanbul, Beşiktaş Arena

UEFA Champions League femminile
Ungheria: Budapest, Ferencváros Aréna
Kazakhstan: Astana, Astana Arena

Supercoppa Europea
Albania: Tirana, Qemal Stafa Stadium
Francia: Tolosa, Stadium de Toulouse
Israele: Haifa, Sammy Ofer Stadium
Kazakhstan: Astana, Astana Arena
Irlanda del Nord: Belfast, National Football Stadium of Windsor Park
Polonia: Gdansk, Arena Gdańsk
Tur: Istanbul, Beşiktaş Arena