Premium Sport

Champions, procedimento Uefa contro la Roma per i cori razzisti

Nel mirino i "buuu" dei tifosi a Stamford Bridge: decisione il 16 novembre

  • TTT
  • Condividi

La Uefa ha reso noto di aver aperto un procedimento disciplinare contro la Roma a causa dei "buuu" razzisti lanciati dai tifosi giallorossi verso alcuni giocatori del Chelsea (i giornali inglesi scrivono che sarebbe stato soprattutto l'ex Rudiger ad essere preso di mira) durante il 3-3 della terza giornata di Champions League.

La questione sarà esaminata dalla Commissione Etica e di controllo dell'Uefa il 16 novembre: sul tavolo la possibile violazione dell'articolo 14 del regolamento disciplinare sui comportamenti razzisti.

Nel caso in cui venga accertata la colpevolezza del club come responsabilità oggettiva, la Roma rischierebbe la chiusura di un settore dell'Olimpico in una gara casalinga di Champions e, in caso di recidiva, una o più partite a porte chiuse con 50.000 euro di multa.