Premium Sport

Champions, Besiktas-Monaco 1-1: Jardim è quasi fuori

Vantaggio dei francesi con Ronny Lopes, il pari lo firma Tosun su rigore

  • TTT
  • Condividi

Il mercoledì di Champions League si apre in Turchia con la sfida tra Besiktas e Monaco e grazie all'1-1 maturato alla Vodafone Arena di Istanbul i padroni di casa fanno un importante passo verso la qualificazione agli ottavi. Vantaggio dei francesi sul tramonto del primo tempo con la rete di Ronny Lopes, il gol del pari del Besiktas arriva al decimo della ripresa grazie a Cenk Tosun, bravo a trasformare il rigore guadagnato da Quaresma.

Il Monaco arriva in Turchia con l'acqua alla gola e la necessità assoluta di fare tre punti, privo della stella Falcao Jardim si affida a Keita al centro dell'attacco supportato da Lemar, Moutinho e Ronny Lopes, mentre Gunes risponde con uno speculare 4-2-3-1 con Babel e Quaresma suglia esterni. L'avvio è tutto di marca turca, i padroni di casa fanno possesso palla e incendiano l'entusiasmo del pubblico con alcune giocate di classe, mentre il Monaco gioca prevalentemente in ripartenza. Dopo 45 minuti sostanzialmente equilibrati, arriva il vantaggio dei francesi a firma Ronny Lopes, che sorprende Fabri con un tiro a giro dal limite.

Stessi 22 in campo a inizio ripresa, il Besiktas parte col piede sull'acceleratore e in dieci minuti riesce a trovare il pareggio: Quaresma sterza improvvisamente in area e si fa stendere dall'ingenuo Jorge, Tosun va sul dischetto, la mette sotto la traversa e segna il quarto gol in altrettante partite di Champions in questa stagione. Una volta raggiunto il pareggio, il Besiktas abbassa un po' il ritmo e cerca di amministrare il match senza soffrire, Jardim prova a dare una scossa inserendo Jovetic e Carrillo per Lemar e Tielemans, ma i biancorossi non riescono mai ad essere davvero pericolosi. Nei minuti finali Tagliavento grazia Quaresma mostrandogli solo il giallo dopo un intervento da rosso da diretto, al triplice fischio l'1-1 premia i padroni di casa, che restano saldamente in vetta al Gruppo G con 10 punti, mentre il Monaco rimane ultimo a quota 2 dopo quattro giornate.