Premium Sport

Champions, Barcellona nei quarti da 10 anni: Juve davanti all'Inter

I catalani sempre nel G8 dal 2008: i bianconeri hanno superato l'Inter

  • TTT
  • Condividi

Nell'urna di Nyon ci sarà una squadra che negli ultimi dieci anni, arrivati a questo punto, non è mai mancata. Mai. Parliamo del Barcellona, capitale d'Europa del calcio del terzo millennio, non tanto per numero di trofei (considerando anche l'anno 2000 il Real Madrid è a quota 4 esattamente come gli acerrimi rivali), ma per come ha riscritto la storia con Guardiola e per come, anche dopo Pep, ha saputo mantenersi ad alti livelli, grazie a Messi e ai suoi "fratelli". Analizzando le partecipazioni ai quarti dal 2007-2008 in poi, il Barça è sempre stato presente, vincendo finora tre volte, l'ultima due anni fa in finale contro la Juve.

Nessun'altra squadra può vantare un simile record, come si nota dalla grafica: la più vicina è il Bayern Monaco, a quota 8, poi c'è il Real Madrid a 7, perché prima dell'arrivo di Mourinho i blancos avevano sempre fallito la qualificazione ai quarti. Il Manchester United e il Chelsea hanno di fatto lasciato il testimone ad Atletico Madrid e Psg, poi finalmente ecco un'italiana, la Juventus. Ha dovuto aspettare un po' per riemergere dalle scorie di Calciopoli e non è ancora arrivata, in termini di continuità, al livello delle big. Ma adesso ha almeno il privilegio di essere la prima italiana: l'Inter, che ha giocato l'ultima Champions nel 2011-12, è a quota 2, il Milan e la Roma (fuori classifica) sono fermi a 1. Poi, certo, tra queste, sempre tenendo conto degli ultimi dieci anni, solo i nerazzurri alla fine hanno portato a casa la coppa. Che poi, di fatto, è l'unica cosa che conta. Lo insegna la Juve.