Premium Sport

Brasileirao: una zolla beffa il Fluminense, il Timao frena

Flu-Fla finisce 2-2 all'ultimo respiro, poker del Palmeiras, crolla la Chape, San Paolo ko

  • TTT
  • Condividi

Come sempre una girandola di gol ed emozioni nell'ottava giornata del Brasileirao, che presentava il Clasico Flu-Fla quale piatto forte della serata. Al Maracanà di Rio, come sempre pieno e coloratissimo, i padroni di casa vanno in vantaggio nel finale del primo tempo con Wendel e vengono raggiunti a inizio ripresa da un gol da vero opportunista dell'ex juventino Diego. La gara sembra scivolare verso il pareggio, ma a10' dal termine un rigore del solito Dourado, sempre più capocannoniere del torneo, riporta avanti i padroni di casa. Sembra finita, ma al quinto dei 5 minuti di recupero concessi Trauco spara da 30 metri, la palla rimbalza su una zolla, beffa il portiere e si infila nell'angolinio: è 2-2. Con questo pari Fluminense e Flamengo restano appaiate in classifica a 11 punit e a 9 dal Corinthians capolista, fermato sullo 0-0. 

Era il meglio, o quasi, che il campionato brasiliano potesse offrire al momento. Eppure si è risolto tutto con un nulla di fatto. Strano, visto che in campo c'era il Corinthians che nel Brasileirao era andato sempre in gol e che segnava sistematicamente da due mesi e mezzo. Con il Coritiba, invece, è finita 0-0: un gol, a pochi minuti dal termine, l'aveva segnato Maycon, ma l'arbitro l'ha annullato. Così il Timao rallenta e ora rischia di subire il sorpasso dal Gremio, ma almeno tiene a debita distanza il Coritiba, terzo a quota 15, che nello scontro al vertice ha mostrato perché si trova ai piani alti della classifica.

Dietro il terzetto di testa crolla la Chapecoense, che in casa contro il Botafogo subisce la secondda sconfitta in fila e resta ferma a quota 13 insieme al Santos e con un punto di vantaggio sui bianconeri. Sembra invece definitivamente rinato il Palmeiras di Felipe Melo, che vince la seconda gara in fila, rifila quattro gol a domicilio al Bahia e lo aggancia in classifica a quota 10. In attesa dei posticipi, chiude il quadro della gionata il ko casalingo del San Paolo, sconfitto 2-1 dall'Atletico M-G.