Premium Sport

Milan, niente Milinkovic-Savic: "Mercato chiuso"

Ieri ultimo tentativo rifiutato da Lotito, smentito l'accordo raggiunto

  • TTT
  • Condividi

Il calciomercato estivo del Milan si chiude con le ufficialità di Bakayoko, Laxalt e Castillejo: lo scrive la società rossonera nel comunicato che annuncia i tre acquisti da Chelsea, Genoa e Villarreal. "AC Milan termina le operazioni in entrata di questa sessione estiva di mercato" si legge sul sito ufficiale, intenzione ribadita dal presidente Scaroni durante la tripla presentazione dei nuovi acquisti.

Sfuma quindi definitivamente l'arrivo di Sergej Milinkovic-Savic, un intrigo che ha nascosto risvolti sportivi ma pure finanziari. Si era anche sparsa la voce - mai confermata - di visite mediche prenotate per oggi alla clinica La Madonnina da parte dei rossoneri per un ipotetico mister X.

Sul primo versante si è parlato di trattativa mai decollata con la Lazio perché Lotito non accetta contropartite tecniche: è di ieri l'ultimo tentativo fallito (40 milioni subito, 40 l'anno prossimo più i cartellini di Bonaventura e Borini). Dall'altro, Il Sole 24 Ore aveva annunciato invece un accordo già raggiunto con i biancocelesti sulla base di un prestito oneroso da 40 milioni di euro più diritto di riscatto, una trattativa condotta in prima persona da Elliott e che avrebbe dovuto avere risvolti extracalcistici di stampo imprenditoriale con il presidente laziale.

Tramontate anche le ipotesi alternative. La prima portava ad Adrien Rabiot, in scadenza 2019 con il Psg e che non è intenzionato a rinnovare il contratto: eventualmente sarà un colpo per l'anno prossimo, una sfida di mercato con la Juventus. La seconda pista a Daniele Baselli che, con l'arrivo di Soriano al Torino, era dato in uscita.