Premium Sport

Seedorf pensa al ritorno in Brasile: contatti con l'Atletico Paranaense

Il tecnico olandese ha però dei dubbi dopo la causa contro il Botafogo

  • TTT
  • Condividi

I problemi sorti con il Botafogo potrebbero interrompere la trattativa tra Seedorf e l'Atlético Paranaense. Il tecnico olandese dovrebbe visitare il centro d'allenamento del club questa settimana per conoscere la struttura del CT di Caju e discutere di un possibile contratto. Le persone vicine all'allenatore, tuttavia, riferiscono della sua paura di lavorare di nuovo in Brasile per non aver ricevuto dal Botafogo circa 1 milione di euro.

Seedorf ha giocato nella società brasiliana tra il 2012 e il 2013 prima di intraprendere una causa contro il club nel luglio di quest'anno. L'ex giocatore accusa i bianconeri di non aver pagato i diritti di immagine, causando così problemi con le autorità fiscali italiane, e chiede il risarcimento per i danni morali e materiali. 

L'Atlético-PR cerca un allenatore per la stagione 2018 dopo aver licenziato Fabiano Soares. Oltre a Seedorf, altri due nomi sono sul taccuino dei dirigenti rossoneri. Alberto Valentim, ex Palmeiras, ha fatto sapere che sogna di tornare all'Furacao e Claudio Tencati, ex Londrina, ha affermato di aver ricevuto sondaggi dall'Atlético-PR e da Coritiba.

L'Atlético-PR giocherà in quattro competizioni il prossimo anno: Campionato (con la squadra sub-23), Coppa Brasile, Coppa sudamericana e Brasileirão con la prima squadra.

ANDERSINHO MARQUES