Premium Sport

Santos, Rodrygo: "Tutto questo sembra un sogno"

L'ala 17enne premiata come miglior esordiente del Paulistao

  • TTT
  • Condividi

Quello appena terminato è stato il primo Paulistão per il 17enne Rodrygo. Dopo aver iniziato il torneo come riserva del Santos, il “Menino da Vila” è diventato titolare concludendo il campionato con un gol in semifinale contro il Palmeiras prima di essere eliminato ai rigori. L'ala ha giocato 12 partite segnando tre reti: tatticamente quasi perfetto con tanta tecnica in fase offensiva ma anche tanti sacrifici in fase difensiva.

Considerato il nuovo fenomeno del Santos, mezza Europa ha puntato gli occhi su di lui. Per Rodrygo la crescita è stata rapida ma sta già preparandosi per la sua nuova realtà come uno dei nomi di punta della squadra guidata da Jair Ventura.

"Sono più abituato alle feste per ragazzini, devo ancora abituarmi! Sono molto orgoglioso e contento di ricevere questo premio", ha detto ricevendo il premio come miglior esordiente del Paulistao. "Sembra un sogno ma rimango sempre calmo e con i piedi per terra. Ho detto la stessa cosa a mio padre, devo essere preparato per tutto ciò che accadrà, ma tutto questo sembra un sogno" ha continuato.

"Ieri ho dovuto saltare ancora una volta scuola per ricevere il premio, ma gli insegnanti hanno capito, era per una buona ragione... Non 'purtroppo' ma 'per fortuna", ha scherzato il giovane attaccante. "So che tutto questo è bellissimo ma mio padre è sempre pronto a tirarmi le orecchie se serve, la famiglia è fondamentale per la mia vita e la mia carriera” ha concluso.

Andersinho Marques