Premium Sport

Carille: "Prima vinco col Timao poi studio Sarri e Spalletti"

Il tecnico del Corinthians: "Il calcio del Napoli è come un balletto"

  • TTT
  • Condividi

Il Corinthians sta volando in vetta al Brasileirao: con 10 punti di vantaggio sul Santos, Fabio Carille è molto vicino a vincere il titolo con il Timao. Il tecnico di origini italiane, 44 anni, ha parlato della sua carriera a Extra Time: "Ho iniziato a giocare a calcio a 19 anni, prima lavoravo in una azienda di zucchero e alcool. Ho giocato in tutti i ruoli, tranne il portiere".

Nel 2010 la prima occasione come allenatore ad interim del Corinthians: "In squadra c'erano Roberto Carlos e Ronaldo, ero un po' timoroso ma mi hanno dato una grande mano e siamo rimasti amici".

Carille svela il prossimo viaggio di aggiornamento professionale: "A dicembre dell'anno prossimo voglio trascorrere una decina di giorni in Inghilterra e in Italia, soprattutto per studiare i metodi di Spalletti e Sarri. In particolare mi piace l'allenatore del Napoli: tiene la difesa compatta, il baricentro alto, triangolazioni continue... sembra di assistere a un balletto. Un bell'esempio da studiare".