Premium Sport

Brasile, l'ex Udinese Warley accoltellato: è grave

L'ex attaccante è stato vittima di un aggressione a seguito di una rapina

  • TTT
  • Condividi

L'ex attaccante brasiliano dell'Udinese, Warley Silva dos Santos, è stato accoltellato durante una rapina ed è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. L'aggressione è avvenuta all'alba a Joao Pessoa, capitale dello Stato di Paraiba.

Erano circa le 4.20 del mattino quando Warley è stato avvicinato da due uomini che lo hanno minacciato intimandogli di consegnare loro cellulare e chiavi dell'auto, l'ex calciatore, spaventato, ha provato a fuggire, ma è stato raggiunto dai rapinatori ed è stato trafitto da due coltellate alla schiena.

Il 39enne, ferito, è riuscito a chiedere aiuto a un amico che vive nelle vicinanze e che lo ha soccorso accompagnandolo subito in ospedale, dove è stato operato. Warley in carriera ha indossato la maglia nazionale brasiliana e in Italia ha militato dal '99 al 2003 all'Udinese (con una parentesi di una stagione in prestito al Gremio). Nel 2016 era tornato a vivere a Joao Pessoa per giocare col Botafogo da Paraiba, lo scorso anno si è ritirato per intraprendere la carriera di allenatore.