Premium Sport

Uruguay, si ritira Fabian Carini: fu scambiato alla pari con Cannavaro

A quasi 38 anni il portiere appende i guantoni al chiodo, il suo trasferimento all'Inter è passato alla storia

  • TTT
  • Condividi

Nell'estate del 2004 l'Inter lo portò ad Appiano Gentile dopo uno scambio alla pari con la Juventus per Fabio Cannavaro, valutato 25 milioni. In quella stagione disputò 4 partite coi nerazzurri, poi si trasferì in prestito al Cagliari (8 presenze) e nell'estate del 2006, mentre l'ex capitano azzurro e futuro Pallone d'Oro alzava al cielo di Berlino la Coppa del Mondo, lui tornava in nerazzurro per iniziare una stagione che avrebbe concluso con la vittoria dello scudetto, ma con zero presenza totali.

Fabian Carini, portiere uruguaiano oggi quasi 38enne, è stato protagonista di una delle più clamorose pagine della storia del mercato della Serie A e oggi, a quasi 13 anni di distanza, dice addio al calcio giocato. Aveva appena deciso di accettare l'offerta della squadra uruguaiana del Wanderers, con cui avrebbe dovuto giocare in Copa Libertadores il prossimo 23 gennaio, ma a causa di un problema alla schiena che non lo lascia in pace non ha potuto neanche iniziare gli allenamenti e da qui la scelta di appendere i guantoni al chiodo. Si chiude una carriera lunga 20 anni, con due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa vinti non esattamente da protagonista e una certezza: in Italia ce lo ricorderemo per molto, moltissimo tempo. Anche se non per le sue doti tra i pali.