Premium Sport

Siviglia, N'Zonzi: "Il mio futuro è lontano da qui, fa male..."

Il centrocampista non viene convocato da due settimane: in estate lo voleva la Juve, il club pretendeva i 40 milioni della clausola

  • TTT
  • Condividi

In estate il Siviglia pretendeva 40 milioni per cederlo, come da clausola rescissoria, ora che non rientra più tra i convocati da due settimane, il prezzo del cartellino di Steven N'Zonzi potrebbe essersi svalutato, considerando anche che il giocatore è uscito allo scoperto: "Il mio futuro - ha detto a France Football - è chiaramente in un altro luogo rispetto a Siviglia". La Juve era tra i club più interessati al centrocampista, poi però ha virato su Matuidi e ora il reparto sembra già completo. "Quello che ha detto non mi è piaciuto - ha replicato il presidente Castro -. Ha ancora un contratto con noi, un’eventuale soluzione dovrà soddisfare sia i nostri che i suoi interessi". 

"L’unica cosa che mi infastidisce è il modo in cui finisce - ha spiegato N'Zonzi - Mi fa male non essere tra i convocati, ma adesso voglio soltanto che passi dicembre. Alla squadra auguro tutto il meglio, anche di qualificarsi agli ottavi di Champions. Ma io non farò parte di quest’avventura. Con Monchi questa situazione si sarebbe risolta in due giorni. Si è rotto qualcosa con l’allenatore. Lui mi ha detto che nel futuro avrebbero giocato soltanto coloro che rispettano la sua visione di gioco. Ma che significa?".