Premium Sport

Serie D, Matuzalem squalificato 3 mesi per uno schiaffo all'arbitro

Il mediano ex Napoli e Lazio e ora al Monterosi ha minacciato e insultato il fischietto

  • TTT
  • Condividi

Matuzalem l'ha combinata grossa. Il centrocampista ex Napoli e Lazio (tra le altre) e ora al Monterosi (squadra di serie D) è stato squalificato 3 mesi, fino al 10 aprile, per uno schiaffo all'arbitro nel corso del derby con la Flaminia Civita Castellana.

Matuzalem nello specifico, come riporta il comunicato del Giudice Sportivo, "allontanato per intervento falloso nei confronti di un avversario, alla notifica del provvedimento disciplinare colpiva con uno schiaffo alla mano il Direttore di gara con l’intento di fargli cadere il cartellino mentre gli profferiva espressione offensiva e minacciosa". 

Il Monterosi ha annunciato ricorso: "Reputando il gesto compiuto scorretto ed in violazione del codice etico della Società, il Monterosi FC comunica che verrà inflitta una multa al proprio tesserato. Il Monterosi FC si riserva, altresì, di presentare ricorso avverso alla squalifica del calciatore, ritenendo, comunque, la sanzione inflitta al calciatore sproporzionata rispetto alla realtà dei fatti accaduti".

Le intenzioni del club sono state ribadite dal presidente Capponi: "E' una vera ingiustizia, faremo ricorso. Abbiamo molte ragioni da mettere sul tavolo, Matuzalem è stato martoriato per tutta la partita".