Premium Sport

Serie B, Frosinone-Palermo finale playoff: eliminate Cittadella e Venezia

Ai ciociari basta l'1-1 grazie al miglior piazzamento. I rosanero vincono 1-0

  • TTT
  • Condividi

Il Palermo vola nella finale Playoff di Serie B. Dopo l'1-1 nella semifinale di andata i rosanero vincono 1-0 al Barbera legittimando il passaggio del turno (sarebbe bastato anche un pareggio in virtù del migliore piazzamento in classifica in campionato). 

La squadra di Stellone trova il vantaggio dopo solo 5 minuti di gioco grazie alla sfortunata autorete di Domizzi dopo un grande intervento di Audero su Trajkovski. L'undici di Inzaghi reagisce e crea le occasioni per il pari ma anche i padroni di casa sfiorano il raddoppio e soffrono soltanto a tratti quando i veneti alzano il forcing. A complicare i piani di rimonta dei lagunari l'espulsione di Pinato a 9' dal termine per un intervento falloso ai danni di Jajalo. Il Palermo all'89' avrebbe l'occasione di arrotondare il risultato: Audero respinge il rigore di La Gumina.

Nel doppio atto conclusivo (andata mercoledì 13, ritorno sabato 16 giugno) il Palermo sfiderà il Frosinone di Longo. Ai ciociari basta l'1-1 contro il Cittadella al Benito Stirpe (l'andata era terminata con lo stesso punteggio) per passare il turno grazie alla classifIca della regular season. Gori al 47' porta avanti i padroni di casa con un destro (deviato in area), raggiunti al 75' da Kouamé, che non sbaglia davanti a Vigorito. Qualche sofferenza finale per i Canarini, capaci comunque di resistere agli assalti rivali. I granata chiudono in 10 per il rosso a Varnier (doppia ammonizione).