Premium Sport

Serie B, Empoli in fuga con un altro 4-0, Palermo in caduta libera

I toscani travolgono anche il Parma, terza sconfitta di fila per i rosanero che si arrendono al Perugia. Cittadella quarto

  • TTT
  • Condividi

Vincere 4-0 sta diventando una piacevolissima abitudine per l'Empoli: i toscani conquistano la quinta vittoria consecutiva (dodicesimo risultato utile di fila) travolgendo anche il Parma dopo aver fatto lo stesso con Bari e Palermo con l'identico punteggio e consolidano la leadership del campionato di Serie B, temporaneamente a +3 sul Frosinone (che ha una partita in meno), ma soprattutto a +6 sullo stesso Palermo, sconfitto a Perugia.

È Donnarumma, vicecapocannoniere del campionato, a trovare i due gol che nel primo tempo indirizzano lo scontro diretto col Parma, ormai sempre più lontano dalla promozione diretta, poi nella ripresa tocca al re dei marcatori Caputo e in pieno recupero al nuovo acquisto Maietta arrotondare il risultato. Più o meno contemporaneamente all'ultima rete dell'Empoli, il Palermo affondava a Perugia: Di Carmine al 92' firmava la condanna di Tedino, poco dopo Zamparini reagiva mandando la squadra in ritiro a Coccaglio, nel bresciano, per preparare la sfida con la Pro Vercelli.

Nelle altre gare della giornata, arrivano da Cesena e Venezia i risultati più importanti in chiave playoff: in Romagna il Cittadella passa 1-0 grazie al gol di Kouame e agguanta il Bari al quarto posto, i lagunari battono 3-1 l'Avellino trovando nel finale le reti decisive con Domizzi e Zigoni e salgono in sesta posizione. Finiscono 0-0 Entella-Pescara e Salernitana-Pro Vercelli (risultati anomali per Zeman e per i campani), pari anche tra Novara e Spezia (1-1), quarto successo consecutivo del Foggia che travolge il Carpi 3-0 con la doppietta di Kragl.