Premium Sport

Serie B, Avellino: il Tar conferma l'esclusione

Ricorso respinto: gli irpini ripartiranno dalla D e saranno inseriti nel girone del Bari

  • TTT
  • Condividi

Game over, un'altra volta. Il Tar del Lazio ha confermato l'esclusione dell'Avellino dalla serie B ed è il terzo club, dopo Cesena e Bari, a fare la stessa fine. Nessuna sospensione cautelare urgente, quindi, dei provvedimenti con i quali era stata disposta la non ammissione degli irpini al campionato cadetto. L'ha deciso con un decreto monocratico il presidente della prima sezione ter del Tar, Giampiero Lo Presti, a conclusione dell'audizione in contraddittorio che si è svolta negli uffici del tribunale di via Flaminia, a Roma, ribadendo così la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni e precedentemente della Co.Vi.Soc, che non aveva ritenuto valida la fideiussione presentata dagli irpini all'atto dell'iscrizione. L'Avellino ripartirà dalla Serie D, come il Bari e sarà inserito nello stesso girone dei pugliesi, insieme anche al Taranto.