Premium Sport

Premier, Manchester United-Tottenham 0-3, Mourinho a -6

I Red Devils subiscono la seconda sconfitta consecutiva e sprofondano: Spurs in testa con Chelsea, Liverpool e Watford

  • TTT
  • Condividi

Siamo appena alla terza giornata, ma la sensazione di una stagione in parte compromessa comincia a farsi strada nella testa dei tifosi del Manchester United. Già delusi dal mercato, come José Mourinho, dopo lo 0-3 del Tottenham ad Old Trafford devono fare i conti con una classifica preoccupante: Spurs a punteggio pieno a quota 9 come Chelsea, Liverpool e il sorprendente Watford, Manchester City a -2 e Red Devils sprofondati a -6 dalla vetta dopo la seconda sconfitta consecutiva.

L'approccio alla partita non è sbagliato: nel primo tempo lo United va al tiro un paio di volte con Lukaku (che sbaglia a porta vuota) e Pogba (parata di Fred), dando l'impressione di poter domare l'avversario, anche se con l'ex juventino schierato sorprendentemente da trequartista insieme a Lingard, il belga forse è troppo solo davanti. Il Tottenham è guardingo per 45 minuti, poi sferra i colpi del k.o. ad inizio ripresa: Kane sblocca di testa su corner di Trippier, dopo due minuti Lucas raddoppia su assist di Eriksen. 

Lo United è al tappeto e la reazione non è da grande squadra. Anzi, il 3-0 di Lucas che si incunea tra le maglie di una difesa immobile, lascia pensare che qualcosa si è rotto. È il terzo anno di Mou, quello che spesso ha chiuso i suoi cicli: questo United rischia di lasciarsi andare troppo presto.