Premium Sport

Mondiali 2018, la polizia gli inglesi: "State attenti agli hooligan russi"

Dopo gli scontri di Marsiglia, atteso un nuovo agguato: "Finirete in prigione"

  • TTT
  • Condividi

Venerdì l'Inghilterra ha festeggiato la qualificazione ai Mondiali 2018 grazie alla vittoria di misura sulla Slovenia ma la polizia avverte i tifosi: "In Russia ci andate a vostro rischio e pericolo". Questo il concetto espresso da Mark Roberts, che coordinerà le operazioni della polizia britannica per i campionati mondiali, al Daily Telegraph: "Se pensiamo a ciò che è successo a Marsiglia, c'è poco da stare tranquilli".

Roberts si riferisce agli scontri tra hooligan inglesi e russi agli Europei dello scorso anno in Francia, recentemente un documentario inglese ha rivelato come i russi stiano preparando un nuovo agguato per la prossima estate. "Gli hooligan russi sono molto violenti e non siamo sicuri che le autorità locali prendano sul serio il problema, il nostro avvertimento è di evitare ogni forma di provocazione" continua Roberts.

Anche i tifosi inglesi non sono conosciuti per essere tranquilli: "Sappiamo come siamo. se vanno in Germania, fanno cori sulla seconda guerra Mondiale. se vanno in Spagna inneggiano a Gibilterra, in Francia citano la Brexit... io consiglio di avere più calma, di pensare solo a divertirsi senza cercare lo scontro. Finire in prigione in Russia non è un'opzione improbabile, la polizia locale non è permissiva come la nostra: sono piuttosto duri". Secondo i dati del Telegraph, in Russia sono attesi circa 20.000 tifosi inglesi contro i 500.000 andati in Francia per Euro 2016.