Premium Sport

Lazio, Immobile: "Higuain è stato pagato 90 milioni a 28 anni"

L'attaccante e il riferimento al Pipita: "Non mi paragono a lui, ma si può crescere anche a quest'età"

  • TTT
  • Condividi

Ciro Immobile si è preso una pausa: per una volta non ha segnato. Ma ancora una volta, con lui in campo, la Lazio ha vinto: era sull'1-1, dentro l'attaccante titolare al posto di Nani, è arrivata la doppietta di Milinkovic-Savic che ha steso il Nizza. Restano numeri giganteschi quelli di Immobile: 15 gol con la maglia del club, uno anche con quello della Nazionale. In settimana ha ricordato di nuovo le esperienze negative di Dortmund ("Ero partito bene, poi la squadra è calata e io non ho più giocato") e Siviglia ("Mai avuto chance dall'inizio"), a 27 anni si sta rilanciando verso un'altra dimensione.

"Higuain è stato pagato 90 milioni a 28 anni, - spiega -, non mi paragono a lui, ma voglio rifarmi al fatto che si può crescere anche a quest’età. Per me la Lazio è stata un’occasione troppo importante, non potevo lasciarmela sfuggire. Sono stato bravo a rimettermi in gioco, a non buttarmi giù, è stato quello il mio punto di forza". Immobile ha parlato anche di Balotelli: "Ho parlato un po’ con lui, mi ha chiesto come è andata in nazionale, mi ha detto che fa il tifo per noi e che sta bene, gli ho fatto i complimenti per il bimbo, lui per le mie"