Premium Sport

La Lazio vuole la moviola in campo nella finale di Coppa Italia

I biancocelesti, scottati per gli episodi di Genova, spingono per l'utilizzo del Var

  • TTT
  • Condividi

La moviola in campo nella finale di Coppa Italia. Dopo quanto accaduto a Marassi contro il Genoa (vibranti proteste per due rigori non concessi per interventi ai danni di Parolo e Keita), la Lazio sta insistendo per l'utlizzo del Var (video assistant referees) nell'appuntamento con la Juve in programma all'Olimpico il 2 giugno (la gara sarà anticipata al 17 maggio qualora i bianconeri si qualificassero alla finale di Champions League).

Sarebbero in corso già da giorni riunioni tra i due club, i vertici dell'AIA (Nicchi aveva già detto di voler sperimentare il Var proprio nella finale di Coppa Italia) e la Lega Serie A. Una decisione definitiva dovrebbe arrivare a fine aprile: chiaramente l'anticipo del match al 17 maggio renderebbe tutto più complesso.