Premium Sport

Buffon: "Seguivo il Psg da tre anni, Mbappé sovrumano"

Il portiere: "Non capivo come mai mancasse il salto di qualità in Champions"

  • TTT
  • Condividi

La scelta di Gianluigi Buffon, abbracciare il Paris Saint Germain dopo 17 anni di Juventus, ha stupito molti ma non sembra essere stato un fulmine a ciel sereno: "Ho seguito attentamente il Psg negli ultimi tre anni, parlandone anche con Verratti e Sirigu" svela il portiere a PSGMag, organo ufficiale dei parigini.

Buffon svela cosa ha stuzzicato la voglia di provare una nuova avventura: "Ho cercato di capire come mai una squadra così forte non riusciva a fare il salto di qualità in Champions League: serve tempo, ma con una identità forte, un gruppo, uno spogliatoio e un allenatore forti, il tempo per vincere può ridursi".

Poi parole di elogio per Kylian Mbappé: "Con Barzagli e Chiellini ci dicevamo che aveva qualcosa di sovrumano e se resterà con i piedi per terra e focalizzato sui suoi obiettivi, potrà diventare grande come Pelé, Maradona, Ronaldo e Messi".