Premium Sport

Belgio, Nainggolan non convocato: "Deluso, rifletterò sul mio futuro"

Il ct Martinez: "Radja è in un periodo di forma non ottimale, mi spiace"

  • TTT
  • Condividi

Tra il Belgio e Radja Nainggolan torna la tensione: il ct della Nazionale, Roberto Martinez, ha escluso dalla lista dei convocati per il doppio impegno di qualificazione ai Mondiali 2018, contro Gibilterra e Grecia, il centrocampista della Roma, già in passato al centro di dispute sul ruolo e i suoi comportamenti in Nazionale. "Sono molto dispiaciuto: ho intenzione di risolvere questa questione, devo riflettere sul mio futuro", ha detto Nainggolan al portale belga Hln.

Da parte sua, Martinez ha parlato di scelta esclusivamente tecnica: "Radja ha un periodo di forma non ottimale, mi spiace: ma quando succede qualcosa con lui, è sempre una notizia più grande della realtà. Semplicemente, avevo bisogno dei migliori giocatori per queste due partite".

Il 29enne aveva avuto un rapporto difficile anche con Wilmots, che dopo l'Europeo 2012 lo accusò di fumare. Con Martinez l'inizio difficile, le prime esclusioni, le polemiche, una ricucitura e la nuova convocazione, poi a giugno i 90' di panchina nella trasferta in Estonia.