Premium Sport

Bayern, Neuer: "Potrei restare fermo altri sei mesi"

Il portiere teme tempi di recupero più lunghi dopo l'operazione al piede sinistro: "La ferita deve restare pulita"

  • TTT
  • Condividi

Manuel Neuer spaventa il Bayern e in parte anche la Germania. "Per la guarigione del piede potrebbero essere necessari anche sei mesi". Quanto sia mancato il portiere al club bavarese lo dicono i risultati deludenti, dovuti in parte anche alla sua assenza perché Ulreich non si è dimostrato alla sua altezza: la frattura al metatarso del piede sinistro rimediata ad aprile gli ha fatto saltare la preparazione e tutta la prima parte di stagione, l'operazione subita a settembre sembrava aver rimandato il suo rientro a gennaio, ma adesso è lui stesso a lanciare l'allarme ipotizzando un ritorno a fine marzo-inizio aprile, salvo mostrarsi ottimista nelle successive dichiarazioni rilasciate a Bayern TV.

"Non è stato un anno semplice per me e non vedo l'ora di tornare al mio posto - spiega Neuer -. All'inizio fai lavoro passivo, i fisioterapisti fanno il loro lavoro e tu aspetti il giorno in cui ti vengono tolti i punti. Ora la ferita deve rimanere pulita e guarire da sola, così potrei restare fermo altri sei mesi, anche se ci siamo prefissati gennaio come data del possibile rientro. Finora la riabilitazione è andata bene e sono molto ottimista".