Premium Sport

Venice Marathon 2017, dopo 22 anni vince un italiano

Faniel trionfa e approfitta del clamoroso errore del gruppetto di testa che finisce in tangenziale

  • TTT
  • Condividi

Un azzurro torna a vincere la maratona di Venezia, dopo 22 anni: sul traguardo di Piazza San Marco trionfa Eyob Faniel, origini eritree, atleta azzurro portacolori del 'Venicemarathon Club', che ha chiuso in un ora 12"16, davanti all'eritreo Mohammed Mussa (2 ore 15"14), e al marocchino Tarik Bamaarouf (2 ore 16"40). Faniel ha abbassato il proprio primato sui 42,195 km di oltre tre minuti.

Determinante per la vittoria di Faniel è stato il clamoroso errore compiuto intorno ai 30 km di gara dal gruppo di testa, composto da sei atleti africani, che per un errore di comunicazione ha infilato una pista ciclabile e poi la tangenziale in mezzo alle automobili, dovendo tornare sui propri passi per diverse centinaia di metri, perdendo un paio di minuti preziosi. L'ultima vittoria azzurra nella Venicemarathon risaliva al 1995, con Danilo Goffi.