Premium Sport

Tour, Nibali si ritira: frattura a una vertebra

Il 33enne cade a pochi km dal traguardo a causa di una moto della Gendarmerie

  • TTT
  • Condividi

Finisce in anticipo il Tour de France di Vincenzo Nibali, caduto oggi a pochi chilometri dal traguardo dell'Alpe d'Huez. Il ciclista italiano aveva ammesso subito dopo di "faticare a respirare e di non riuscire a stare in piedi". "Spero non sia nulla di grave ma vediamo..", aveva quindi aggiunto prima di recarsi all'ospedale di Grenoble per gli accertamenti di rito che hanno confermato la frattura di una vertebra.

Il 33enne ha pagato una leggerezza dell'organizzazione che, sul tratto più difficile e impegnativo della salita, non ha tenuto a debito freno l'euforia dei tanti tifosi che assiepavano il bordo strada e, complice anche lo sfortunato incastro di sostenitori, fumogeni e moto della Gendarmerie, ha creato scompiglio tra i corridori e provocato la caduta di Nibali (poi arrivato al traguardo con un ritardo di 13", oltre l'abbuono accumulato da Thomas, Dumoulin e Bardet, rispettivamente primo, secondo e terzo nella terribile tappa alpina).