Premium Sport

Tennis, Sharapova rischia fino a 7 anni di carcere

Scandalo immobiliare in India: la tennista russa coinvolta come testimonial nel progetto di un grattacielo mai costruito

  • TTT
  • Condividi

La tennista russa Maria Sharapova, tornata quest'anno all'attività agonistica dopo una squalifica per doping di 15 mesi, rischia di avere importanti guai giudiziari in India se sarà provato il suo coinvolgimento in un progetto immobiliare da lei promosso nel 2012, ma mai portato a termine dalla società Homestead Infrastructure Development.

L'esistenza di una denuncia nei confronti della Sharapova è stata confermata all'Ansa dall'avvocato Piyush Singh, rappresentante di un acquirente che ha versato al costruttore 4,3 milioni di rupie (oltre 56.000 euro) per un appartamento in un grattacielo a Gurugram (sud di Delhi), denominato 'Ballett by Sharapova', che doveva essere consegnato lo scorso anno, ma che in realtà non esiste.

"La Shaparova - ha detto l'avvocato - non ha solo svolto le funzioni di testimonial del progetto, ma ha garantito la costruzione lì di una 'Accademia di tennis'. Se l'accusa sarà riconosciuta, per la Sharapova è prevista una pena massima di 7 anni di carcere".