Premium Sport

Tennis, Kyrgios scappa via: multa di 31 mila dollari

L'australiano lascia il campo dopo aver perso il primo set a Shanghai per un presunto mal di stomaco e rifiuta il controllo medico: "condotta antisportiva", scatta la sanzione

  • TTT
  • Condividi

Il bad boys del tennis ci è ricascato ancora: Nick Kyrgios è stato multato per 31.085 dollari per aver abbandonato il campo nel match d'esordio al torneo Atp di Shanghai, martedì, contro lo statunitense Steve Johnson. Dopo aver perso il primo set per 7-6, infatti, il 22enne australiano, numero 21 del mondo, ha raccolto i suoi effetti personali e se n'è andato.

L'ammenda è stata ottenuta dalla somma dei 21.085 dollari pari al premio partita per il primo turno, comminati per non essersi sottoposto al controllo medico obbligatorio dopo il ritiro, più 10.000 dollari per condotta antisportiva. Qualche ora dopo l'accaduto, Kyrgios si era scusato per il suo comportamento con un messaggio via social network, spiegando anche di avere avuto problemi allo stomaco e ad una spalla. Ma ciò non gli ha evitato la sanzione. Già in campo, del resto, Kyrgios aveva vissuto un primo set piuttosto agitato e più volte non era riuscito a trattenere i suoi scatti d'ira.