Premium Sport

Super Trento: è tutto aperto!

Venezia fa flop: la serie scudetto è sempre più emozionante

  • TTT
  • Condividi

Il sogno di Trento continua: l'Aquila riporta sul 2-2 la serie di finale scudetto del basket contro Venezia vincendo gara-4 col punteggio eloquente di 78-56. Il parquet del PalaTrento ha visto anche il ritorno di Dominique Sutton, entrato nel secondo quarto tra gli applausi, dopo che era rimasto fermo in gara 3 per il problema muscolare che si era procurato nella partita precedente a Venezia. La Dolomiti Energia si è portata via il primo e l'ultimo quarto, ma sono bastati a lasciare sotto di 22 punti l'Umana Reyer.

La partenza è stata tutta di Trento, che ha lasciato per i primi minuti Venezia a zero e chiuso il primo quarto con grande vantaggio, dopo avere stracciato i lagunari nei rimbalzi (16-7). La sfida è stata da subito tra due argentini e due italiani: per la Dolomiti Energia rispettivamente Toto Forray e Diego Flaccadori, per l'Umana Reyer Ariel Filloy e Stefano Tonut, che l'hanno fatta da padroni soprattutto nel secondo quarto. Un parziale che si è chiuso a favore di Venezia. La Reyer così ha accorciato le distanze dalla Dolomiti Energia, portandosi da -13 a -9. Il terzo quarto lascia un'altra volta Venezia a zero nei primi minuti, tanto da fare chiamare un immediato time-out al coach Walter De Raffaele, che invita i suoi alla calma. E' l'ennesimo miracolo di Filloy a riportare il parziale sul pareggio dopo quasi sei minuti, ma il divario nei rimbalzi resta strabordante per Trento (32-18), così Venezia chiude il quarto a -8. L'ultimo periodo è tutto di Trento: domenica, però, si torna a Venezia per gara-5.