Premium Sport

Sci, Gigante di Maribor: secondo posto per Sofia Goggia

Grande prova dell'azzurra, che si arrende solo alla francese Worley. Terza la Gut

  • TTT
  • Condividi

Ci ha pensato ancora una volta Sofia Goggia a tenere alto l'onore dello sci azzurro con un eccellente secondo posto nel Gigante di Maribor. Per lei è il settimo podio in questa sua fantastica stagione, il 17esimo per un'Italia in continua crescita che comincia a guardare con motivata fiducia ai Mondiali di febbraio a St. Moritz.

Goggia, bergamasca 24enne, ha chiuso in 2.17.12 alle spalle della francese Tessa Worley che ha vinto in 2.16.96, mentre terza è arrivata la svizzera Lara Gut in 2.17.21. Solo quarta in 2.17.38 la statunitense Mikaela Shiffrin che era in testa dopo la prima manche.

Niente gloria per l'Italia invece sulle nevi svizzere di Adelboden: ha vinto, dopo una seconda manche drammatica e spettacolare, il francese Alexis Pinturault in 2.23.99 battendo il campionissimo austriaco Marcel Hirscher di soli quattro centesimi. Terzo, ben distaccato, l'altro austriaco Philipp Schoerghofer in 2.25.93. L'Italia si è invece dovuta accontentare del nono posto del veterano Florian Eisath in 2.26.76. Poi c'è Manfred Moelgg 13esimo in 2.27.30.

''Oggi poteva essere la mia grande occasione per la prima vittoria. Ma va bene così. E' un ottimo secondo posto quello che ho conquistato. La vittoria arriverà e mi auguro presto'', ha commentato sicura e felice Sofia Goggia, che dopo la prima manche era seconda a soli sette centesimi da Shiffrin. Poi in gara le cose sono andate diversamente dalle attese: ''Vengo da una serie di uscite che però mai mi hanno preoccupato perchè so restare concentrata e percè' durante gli allenamenti i cronometri mi hanno sempre dato ragione: sono in forma e vado veloce. Dedico questo podio - ha aggiunto l'azzurra - a Tina Maze che oggi è scesa in pista per l'ultima volta davanti ai tifosi del suo paese. Per me è sempre stata un'atleta esemplare''.