Premium Sport

Sci, Coppa del Mondo: Fill vince la coppa di discesa, Paris trionfa ad Aspen

Capolavoro Italia nell'ultima gara: successo di Dominik, Peter secondo e re della specialità davanti a Jansrud

  • TTT
  • Condividi

Capolavoro azzurro. L'ultima discesa libera della stagione regala all'Italia una magnifica doppietta, in tutti i sensi: ad Aspen trionfa Dominik Paris che vince così la sua seconda gara stagionale, ma soprattutto fa festa Peter Fill che grazie al secondo posto scavalca il norvegese Jansrud e per il secondo anno di fila fa sua la coppa di specialità. 

Prima di presentarsi al cancelletto di partenza, Fill aveva un distacco di 33 punti da recuperare: con un successo gli bastava che il suo rivale arrivasse terzo. Ma quando ha completato la sua gara, per soli 8 centesimi si è piazzato dietro l'altro azzurro Paris (1'33"07): a quel punto doveva sperare che Jansrud non superasse il quinto posto. A Fill è andata decisamente meglio, perché il norvegese ha sciato male, evidentemente sentendo la pressione e ha chiuso 54/100 dietro Paris, col temporaneo sesto posto. Poi pian piano Jansrud è scivolato dietro in classifica chiudendo addirittura undicesimo, mentre Fill non è stato scavalcato da nessuno. E allora, come nel 2016, il re della discesa è ancora lui.

"Non ero per niente sicuro di riuscire a strappare la coppa a Jansrud - ha dichiarato Fill -. Ma ci ho provato e dopo aver fatto due belle prove mi è tornata la fiducia per questa gara, nella quale ho davvero attaccato. Un grazie grande così a tutti i tecnici che mi hanno sostenuto ed aiutato. Non sono molti al mondo i discesisti che sono riusciti a vincere la coppa per due stagioni consecutive e questo mi dà un'enorme soddisfazione".