Premium Sport

Roland Garros, Cecchinato batte Djokovic e va in semifinale

Storica impresa dell'azzurro contro l'ex numero 1 del mondo: vince in 4 set dopo un epico tie-break

  • TTT
  • Condividi

Gli sono serviti quattro match-point per completare l'impresa, ma alla fine Marco Cecchinato ce l'ha fatta. L'azzurro è in semifinale al Roland Garros dopo aver battuto l'ex numero 1 del mondo Nole Djokovic in 4 set, l'ultimo dopo un epico tie-break vinto 13-11: un successo storico per il palermitano considerando che l'ultimo italiano a centrare un traguardo simile era stato Corrado Barazzutti 40 anni fa, nel 1978.

Non sarà il miglior Djokovic di sempre, ma quello che ha fatto Cecchinato è comunque un capolavoro: nel primo set non ha concesso una sola palla break e il servizio strappato al quarto game si è rivelato decisivo per il 6-3 finale; nel secondo è andato subito 2-0, si è fatto rimontare, ha annullato tre set-point sul 6-5 e ha fatto suo il tie-break con quattro punti consecutivi dal 3-4 al 7-4.

A quel punto è venuto fuori Djokovic che nel terzo set ha subito un controbreak, poi ha vinto 5 game di fila chiudendo 6-1. Ma l'autentico show di Cecchinato arriva nel quarto set: sotto 5-2, l'azzurro rimonta, va vicino al break del 6-5, poi al tie-break va sul 3-0. Sembra fatta e invece Djokovic rimonta e si va avanti punto a punto, con 3 match point annullati da Nole (il primo con una volée da urlo) e 3 set-point annullati da Cecchinato. Fino all'ultimo urlo liberatorio grazie a una risposta meravigliosa. Ora giovedì gli tocca un altro miracolo con l'austriaco Thiem che si è sbarazzato del n. 2 del ranking, Zverev, in tre set.

"NON CI CREDO, UN MATCH PERFETTO"

''Mi batteva molto forte il cuore lui ha spinto e alla fine giocava meglio e iniziavo a crederci meno, ma ora sono in semifinale''. Gioia pura targata Marco Cecchinato che al termine del suo storico match contro l'ex n.1 Novak Djokovic racconta la sua impresa. ''Ho iniziato il match convinto che non avevo nulla da perdere e ho iniziato a crederci, non pensavo di fare questo match sono stato aggressivo, convinto di vincere, coraggioso e perfetto. Ho fatto tanti sacrifici, è incredibile aver raggiunto le semifinali''.