Premium Sport

Pre-season Nba, sconfitte indolori per Belinelli e Gallinari: il debutto è incoraggiante

Atlanta Hawks Los Angeles Clippers ko ma i due italiani non deludono

  • TTT
  • Condividi

Sconfitte indolori, prestazioni incoraggianti. Prima stagionale per Danilo Gallinari e Marco Belinelli, anche se in pre season. I Los Angeles Clippers escono sconfitti dalla sfida con i Toronto Raptors, ma il Gallo mette a segno 17 punti, secondo marcatore dei suoi dietro i 18 di Griffin, evidenziando ancora una volta la sua capacità di conquistare falli e andare in lunetta. 10 su 12 ai liberi per raddrizzare un 3 su 9 al tiro.

D’altronde sono partite che servono soprattutto per trovare la forma e l’intesa con i nuovi compagni in una formazione completamente rivoluzionata. Dall’altra parte in doppia cifra tutto il quintetto canadese che si conferma una formazione da tenere d’occhio a Est. Scontata la forza di Cleveland e Boston, alle spalle si può scatenare la bagarre in un lotto pieno di incertezza e da seguire fino in fondo minuto per minuto proprio come offre la NBA attraverso il League Pass (https://watch.nba.com).

Un’opportunità anche per seguire la nuova avventura di Belinelli ad Atlanta. Gli Hawks perdono contro Miami e il Beli, che esce dalla panchina, mette a referto 10 punti, frutto soprattutto dell’8 su 8 dalla lunetta. Un po’ freddo al tiro dove archivia un modesto 1 su 6 ma anche nel suo caso guai a dimenticare che si tratta della prima apparizione in una squadra che deve ancora conoscere. Nonostante i guai giudiziari in campo Schroder, autore di 12 punti, per gli Heat Goran Dragic, fresco vincitore dell’Europeo, si accontenta di 6 in 14 minuti.

Gabriele Cattaneo