Premium Sport

Parigi-Roubaix, è morto Michael Goolaerts

Arresto cardiaco in gara per il corridore belga

  • TTT
  • Condividi

Dramma alla Parigi-Roubaix per il corridore belga Michael Goolaerts, morto dopo una brutta caduta sul pavè a 125 km circa dal traguardo a causa di un arresto cardiaco. A Goolaerts era stato praticato il massaggio cardiaco in strada, utilizzando un defibrillatore, prima di essere trasportato d'urgenza in elicottero all'ospedale di Lille, l'unico con il reparto di rianimazione cerebrale. Tutto inutile perché Goolaerts è morto qualche ora dopo come annunciato dalla sua squadra Véranda's Willems-Crelan Pro Cycling Team.

Un'inchiesta è stata aperta dalla Gendarmerie: alcuni poliziotti si sono recati sul bus della Vérandas Willems-Crelan, secondo i media belgi "per verificare lo stato delle biciclette"