Premium Sport

Europei Atletica, Daisy Osakue in finale nel lancio del disco

L'azzurra ferita a un occhio la settimana scorsa centra l'obiettivo: ora andrà a caccia di medaglie

  • TTT
  • Condividi

Magari non porterà a casa nessuna medaglia, o magari sì, ma Daisy Osakue ha già vinto la sua battaglia: è in finale nel lancio del disco agli Europei di atletica. Nella notte tra il 29 e il 30 luglio fu ferita a un occhio, colpita da un uovo lanciato da una macchina in corsa: "L'hanno fatto perché sono di colore", disse l'atleta, che pensò di essere stata scambiata per una prostituta dai teppisti e di essere vittima di un episodio di razzismo. 

Dieci giorni dopo quello spavento che le lesionò parzialmente la cornea, Daisy ce l'ha fatta: non solo partecipando, che era il suo primo sogno, ma anche qualificandosi alla finale e sabato potrà lottare per una medaglia. Ha lanciato il disco a 58,73 metri e ha strappato il pass: "È la ciliegina sulla torta, quello che serviva per dimenticare quello che è successo - ha detto lei - Per me la finale era un sogno, questo Europeo sta già iniziando alla grande. Dopo tutto quello che ho passato mi ero detta: 'O la va o mi spacco'. Ed è andata, è bellissimo".