Premium Sport

Conor McGregor, che follia: attacco a un bus pieno di atleti

Il campione di arti marziali perde la testa poi si arrende alla polizia

  • TTT
  • Condividi

Conor McGregor lo conoscono in molti, quello che nessuno poteva immaginare è fin dove si sarebbe spinta la sua follia: il campione di MMA è letteralmente impazzito a Brooklyn, a margine di un evento di arti marziali. I video che riportiamo lo mostrano mentre attacca un bus che trasportava altri atleti usando transenne e pezzi di metallo: un uomo è ferito al volto da un carrellino.

La polizia di New York aveva emesso un mandato d'arresto, tanto che poi McGregor si è dovuto arrendere per poi farsi interrogare. Cos'ha scatenato la sua follia? Non è ancora chiaro: a quanto pare sarebbe andato su tutte le furie per la decisione dell'UFC di togliergli il titolo mondiale che non aveva mai difeso. "Non mi priverete di nulla", aveva detto su Instagram. Rischia che gli tolgano la libertà. I tre combattimenti di sabato organizzati dall'UFC sono stati cancellati a causa dell'incidente.